Restituion day – Manteniamo le promesse

assegno restitution3

Uno dei punti del nostro programma per le comunali del 2014 prevedeva la decurtazione del 10% delle indennità per i consiglieri eletti e del 20% per il sindaco.

Così è stato.

A distanza di quasi 3 anni dall’ingresso in Consiglio comunale del nostro portavoce Nicolino Di Michele, il quale ha puntualmente accantonato il 10% delle proprie indennità.

In seguito, tramite un sondaggio popolare (effettuata sia online che presso i nostri banchetti) al quale hanno partecipato centinaia di cittadini termolesi,  ci è stata indicata la destinazione di questo piccolo fondo: aiutare persone con disabilità.

La cifra messa da parte in questi anni ammonta a 851 euro ed è stata darcaevoluta, onorando l’impegno preso con i cittadini di Termoli,  all’associazione di pubblica assistenza “L’arca” che utilizzerà questo nostro piccolo contributo per rendere idoneo un automezzo in loro dotazione per il trasporto delle carrozzine.

Una piccola somma dall’enorme valore morale.

Sappiamo che si tratta di un gesto piccolissimo a fronte delle esigenze e delle difficoltà di chi si trova ogni giorno a dover affrontare il delicato tema della disabilità ma tuttavia ci rende orgogliosi poter contribuire.

Anche a Termoli, come in tutta Italia, il Movimento 5 Stelle mantiene le promesse e rinuncia a parte delle indennità degli eletti per ridistribuirli sul territorio, alla propria comunità. È il restitution day.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *